Il giorno del vostro compleanno è un giorno speciale e bisogna celebrarlo organizzando una festa indimenticabile. Sì, certo, ma dove? Bene, se state pensando alla location dove festeggiare, con amici e parenti il compleanno, te ne suggeriamo una e ti diamo alcuni consigli per organizzare il tuo anniversario in grande stile.

Festeggerete il vostro compleanno a casa, contenti? Sì? Benissimo, allora ecco cosa fare:

Iniziamo a organizzare la festa

Il giorno perfetto: qual è il giorno ideale per organizzare una festa?

A meno che non abbiate undici anni, siamo abbastanza sicuri di poter scartare la domenica, perché mediamente alla domenica segue il lunedì e sarebbe come cercare di accendere un falò sotto la doccia.

Non smorziamo l’entusiasmo degli invitati, pensiamo a un giorno comodo per tutti, in ogni caso, non prima del giovedì. Chiaro?

Come? Siete nati di martedì a mezzogiorno? Non c’è problema, siamo sicuri che riceverete un sacco di messaggini, abbracci e regalini bruttini da riciclare per Natale, mentre con la vostra mente siete già proiettati al grande evento che state organizzando per il venerdì sera a casa.

Una domanda: quanto è grande casa vostra? Prendete le misure prima di invitare ottocento persone!

Ti suggeriamo di fare una lista con le persone che vorresti al tuo anniversario e poi inizia a cancellare senza pietà parenti e colleghi di lavoro. Fatto? Cosa resta? restano gli amici veri e non serve prendere le misure con loro, ci stanno tutti, come sempre e da sempre.

Benissimo, adesso manifestate a tutti quanto è grande il vostro bene per loro e fategli sentire quanto siano speciali per voi.

Inviti personalizzati

Social network o old school? Non fattevi assalire dai dubbi, servono tutti e due. Sfruttate la buona vecchia complicità tra amici e incominciate con post subliminali pubblici che solo loro sapranno decifrare e poi la conferma in privato: in tal giorno a tale ora a casa mia. Seguiranno sorrisini e ammiccamenti allo specchio.

Eppoi? Eppoi c’è il momento della poesia. Scrivete un invito personalizzato per ogni amico e mandatelo per posta. Cosa? Avete capito bene: inviti personalizzati trasbordanti di amore ma eleganti, per i vostri cari, fraterni amici di sempre. Da evitare emoticon e cuoricini.

Inventatevi degli ornamenti

Tutti i vostri amici conoscono casa vostra e proprio per questo che dovete giocare sull’effetto sorpresa.

Dai sfogo alla tua fantasia e adorna gli ambienti in maniera originale e divertente. Cambia la disposizione del mobilio, fai in modo che abbiano la sensazione di entrare in una casa nuova. L’idea e di creare un felice stato di meraviglia. Occupatene personalmente, chiediti qual è la tua idea di festa e realizzala con entusiasmo.

Gli ultimi dettagli

Bicchieri e piatti di plastica sono buoni per le feste paesane, noi abbiamo in mente qualcos’altro.

Se volete andare sul sicuro, organizzatevi per servire bevande varie in bicchieri di vetro differenziati per tipo: bicchieri da cocktail per i cocktail, da vino per il vivo e da acqua per l’acqua. (Acqua?)

Rimaniamo concentrati: ceramica bianca per i piatti e se non è proprio ceramica va benissimo lo stesso. I colori saranno quelli delle strepitose pietanze che servirete.

Abbiamo pensato all’eventualità che non abbiate a disposizione tutto questo. Non c’è problema, in questi casi si va casa di mamma a farle un saluto affettuoso e si portano via i piatti e bicchieri che ci servo. La mamma è sempre la mamma, capirà.

Abbiamo bicchieri e piatti, cosa manca?

Manca il menù. Avete davvero in mente di cucinare qualcosa di espresso nella vostra cucina con tutti gli invitati intorno che vi guardano famelici? È una pessima idea. Preparate con le vostre mani un menù con piatti freddi. Non è una cena, è un a party!

Si può preparare tutto la mattina, magari facendovi aiutare da un’amica. Nel caso in cui non sappiate cucinare, non abbiate voglia o tempo c’è la rivoluzionaria possibilità di andare dal ristorante che amate, vi fate consigliare un menù dallo chef e ve lo fate consegnare a casa un’ora prima della festa: un servizio di catering insomma!  Oppure passate a fare un altro saluto affettuoso a mamma.

Ora sappiamo cosa mettere dentro i piatti, ma dentro i bicchieri?

Se volete che la vostra festa di compleanno sia un successo assicurato, affittate un angolo bar. Questo non vuol dire mettersi in casa un armadio, ma noleggiare un sistema base per spillare la birra; l’ingombro è quello di una lampada da tavolo e mediamente il tutto è compreso nel costo del barile di birra che sceglierete: guadagnerete spazio, tempo e offrirete un’ottima birra gelata.

Vino rosso e bianco da abbinare ai diversi e variegati piatti freddi e tutto l’occorrente per fare degli ottimi cocktail, chiaramente self-service. (Oggettivamente non pensiamo che mamma potrà aiutarvi in questo!)

Una cosa fondamentale

Non ci siamo dimenticati, era solo attesa strategica: la torta! Non è pensabile festeggiare il compleanno senza la torta.

Non sapete fare i dolci? Fortunatamente esistono le pasticcerie. Oppure? indovinato, anche se incomincerà ad avere qualche sospetto sulla vostra improvvisa manifestazione di affetto, mamma avrà già pronto il forno a 180 gradi.

Il taglio della torta è il momento per eccellenza delle fotografie, delle quali probabilmente vi pentirete per tutta la vita, ma non importa, in quel preciso momento rappresentano il culmine della festa.

Quindi sorridete, spegnete le candeline e tanti auguri a voi.