La pittura sabbiata è una tecnica di pittura la cui caratteristica è la presenza di piccoli granelli che creano, con le loro sfumature, un effetto rustico e molto originale.

Oltre a regalare all’ambiente una nuova vitalità, la pittura vento di sabbia riesce a correggere piccole imperfezioni presenti sul muro e dovute alla tinteggiatura. È inoltre tra le pitture decorative più richieste grazie alla sua elasticità e capacità di aderenza a tutte le superfici.

Tecnica e scelta del colore per la pittura sabbiata

La pittura sabbiata si può trovare in commercio già pronta all’uso e si utilizza come una normale pittura per interni. Se questa non dovesse essere disponibile è necessario acquistare un primer per decorazioni murali, vernice acrilica e una parte di idropittura sabbiata o granulare.

Una volta che il primer è asciutto, si può procedere alla miscela di vernice e idropittura sabbiata.

Ci sono due tecniche per eseguire il lavoro sul muro e prevedono l’utilizzo di due attrezzi diversi:

  • se si utilizza il rullo l’effetto sarà quello classico;
  • se invece si utilizza il guanto spugnato, grazie ai movimenti circolari del braccio, l’effetto sarà ancora più sfumato e ricercato.

Quest’ultima tecnica è la più utilizzata e lascia una notevole libertà di personalizzazione.

I colori della pittura sabbiata

La pittura sabbiata è presente in una vasta gamma di colori: si va dal neutro al grigio scuro ma anche giallo, rosso, verde e viola tutti in varie tonalità.

Il grigio è spesso utilizzato negli ambienti di design contemporaneo e rende ancora di più se accompagnato da pavimenti in legno o pietra. I colori caldi invece ne ricercano altri caldi, ma con sfumature diverse.

Per far risaltare maggiormente le finiture bisogna optare le tinte metallizzate che sono molto versatili e si abbinano a tutti i colori. I colori pastello e neutri sono adatti al design minimal e agli ambienti luminosi. La tonalità silver, invece, dona punti luce nelle stanze grandi e buie. Esiste anche la pittura a sabbia con brillantini per un effetto ancora più luminoso.

Questo tipo di decorazione può essere applicato sia su un’intera parete sia su una piccola superficie.

Altre informazioni utili sulla pittura sabbiata

Non è richiesto l’aiuto di un professionista se si conoscono le regole base per imbiancare le pareti. In caso contrario, è meglio rivolgersi a chi di competenza. Se si sceglie di procedere in autonomia nello svolgimento di questo lavoro è importante non interrompere mai l’applicazione a metà parete. Inoltre, è necessario dotarsi degli strumenti più adatti. Se si conosce la tecnica di lavoro e si è adeguatamente attrezzati, tinteggiare le pareti di casa può essere anche divertente, soprattutto se si dà libero sfogo alla propria creatività!

La pittura a vento di sabbia si rivela dunque un modo semplice per dare un tocco di brio in ufficio o a casa, giocando con le sfumature di colore.

Domande frequenti sulla pittura vento di sabbia

Vento di Sabbia: quali sono i materiali necessari per applicare la pittura?

I materiali necessari per applicare la pittura vento di sabbia sono pochi:

  • Teli protettvi in nylon
  • Nastri di mascheratura
  • Pennello modello “spalter”. Si tratta di un pennello largo da 12-18 cm piuttosto sottile (intorno a 1-1,5 cm) con setole di media lunghezza. Lo si può trovare con o senza manico.
  • Rullo con pelo corto antigoccia
  • Fissativo per idropittura (eventuale)
  • Primer specifico per questo tipo di pittura
  • Pittura sabbiata come Vento di sabbia (o altri prodotti simili con diverso nome)
  • Colorante che determina la tonalità cromatica dell’idropittura

Come si fa la pittura effetto vento di sabbia?

Prima di cominciare l’applicazione, miscela per bene la pittura. Per ottenere l’effetto spazzolato, applica la pittura in tutte le direzioni, come a formare delle virgole. Procedi in modo irregolare, fino a completare l’intera parte. Per proteggere la pittura a vento di sabbia, puoi applicare una finitura protettiva trasparente. Attenzione, mescola per bene la finitura prima di applicarla.

Con l’aiuto di uno spalter, distribuisci la finitura in tutte le direzioni.

L’eventuale effetto biancastro, svanirà dopo l’asciugatura. Stendi bene la finitura protettiva, in special modo sulle zone sabbiate, per evitare uno spessore eccessivo.

Quanto costa la pittura sabbiata?

Il costo varia in base alla quantità e alla fabbrica di produzione, ma una latta da 2 litri di pittura già pronta si aggira intorno ai 35/40 euro. A questo va aggiunto il prezzo del resto del materiale o della manodopera.

Come rimuovere l’effetto vento di sabbia?

Se devi rimuovere l’effetto vento di sabbia, ti consigliamo di carteggiare la parete con una buona carta vetrata, meglio ancora adoperando una levigatrice.

Poi potrai pitturare la parete con i nuovi colori e con il nuovo effetto.

Non dimenticarti di applicare sempre il fissativo.