L’invasione delle formiche in casa indica spesso la presenza di residui di cibo, questi insetti tendono infatti ad invadere le aree che ritengono adeguate alla loro sopravvivenza, ecco perché è facile trovarle nelle dispense, nella cucina o nella stanza da pranzo.

Debellare le formiche non è semplice, ma con una serie di accorgimenti è possibile ridurne sensibilmente la presenza fino a farle allontanare totalmente.

L’individuazione del formicaio

Per allontanare le formiche in modo efficace si consiglia innanzitutto di porsi alla ricerca del formicaio, per individuare la precisa provenienza delle formiche.

Una volta scoperti i principali punti di ingresso, seguendo con pazienza il percorso effettuato dalle formiche, è possibile scoprire il foro di ingresso della loro tana, e in questo modo sarà più facile debellarle definitivamente, perché basterà chiudere gli accessi con un po’ di stucco o intonaco (se le formiche si sono stabilite in luoghi vicino a finestre o infissi potrebbe essere necessario cambiare queste ultime, soprattutto se le crepe sono molto grandi).

Crepe, fori e spazi nei muri di casa sono spesso i luoghi prediletti dalle formiche.

La pulizia profonda degli ambienti e la conservazione dei cibi

Per allontanare efficacemente le formiche si consiglia inoltre di pulire a fondo tutti gli ambienti, in modo da rimuovere residui di cibo dal pavimento e dai ripiani.

Per una pulizia efficace si consiglia di lavare il pavimento almeno due volte al giorno, utilizzando una miscela composta da acqua, olio essenziale di chiodi di garofano e aceto (quest’ultimo emana un odore molto forte e poco tollerato dalle formiche, per questo si consiglia di utilizzare questo metodo più volte al giorno, in aggiunta ad ulteriori rimedi naturali).

Anche la conservazione dei cibi è importante, perché questi devono essere isolati o chiusi ermeticamente, per impedire che le formiche possano introdurvisi per estrarre del cibo.

Alimenti zuccherati come il miele, la marmellata, ma anche le briciole di pane, sono i cibi preferiti dalle formiche, e se vengono chiusi ermeticamente queste ultime non riusciranno ad accedervi, e con il passare dei giorni si allontaneranno spontaneamente dalla zona.

Come combattere le formiche con rimedi naturali

Per allontanare le formiche potrebbero essere utili anche alcuni rimedi naturali apparentemente banali, ma che possono aiutare a debellare questi fastidiosi insetti.

Nelle zone maggiormente colpite dalle formiche, ad esempio, può essere sparsa qualche goccia di olio essenziale di chiodi di garofano, in alternativa possono essere usate le essenze di limone e arancia, perché anche questi ultimi rappresentano dei repellenti naturali rispettosi dell’ambiente.

Tra gli altri rimedi naturali si ricordano il peperoncino in polvere e la paprika, queste spezie possono essere semplicemente distribuite in alcuni punti strategici della casa, dove si pensa passino le formiche.

Come eliminare le formiche dal balcone o dagli spazi aperti

Se le formiche si sono installate nel balcone, molto probabilmente vi sono ristagni di umidità o piante con terriccio umido.

Le formiche infatti prediligono gli ambienti umidi e in questo caso, per debellarle, è possibile utilizzare i rimedi naturali suddetti.

In alternativa è possibile usare dei pesticidi direttamente sulle piante (questi ultimi sono realizzati con una composizione neutrale per le piante, non le danneggiano ed allontanano al contempo le formiche).

Arianna Biccari
Laureata in Scienze della Comunicazione, mi occupo di Formazione Professionale, Copywriting e Blogging. Non parlo di cose che non conosco. Amo la montagna e il design in toto. Mio fidato compagno il mio MacBook Pro e la musica classica.