Arredare la propria casa è una necessità, ma anche una vera e propria passione. Basta poco per donare colore e bellezza agli ambienti di casa e si può provare con un tocco di verde, arredando con delle piante.

Nella decorazione d’interni le loro sfumature verdi e le forme diverse le rendono attraenti: i fiori e le piante sono sempre belli da vedere, danno energia positiva e personalità ad ogni stanza, il loro profumo inebria ed è subito primavera.

Le piante, inoltre, provocano un aumento del buon umore perché, si sa, il contatto con la natura genera sensazioni piacevoli.

A questo punto basta solo lasciarsi ispirare e dare sfogo alla propria creatività. È importante soltanto scegliere piante che siano adatte ad una “vita al chiuso”, molte amano la luce solare; altre sono adatte anche per ambienti interni e non necessitano di particolari cure.

Idee originali per decorare casa con le piante

Arredare casa con le piante non fa altro che donare all’ambiente un’atmosfera rilassante e sono tante le idee da prendere in considerazione: semplici vasi di vetro o di ceramica decorati e dipinti a mano, tazzine da tè con piccole piante, lampadine o tappi di sughero riciclati con dentro le piantine grasse, sfere di cristallo per veri e propri terrari in vetro…

Non c’è limite alla fantasia e ogni persona può creare qualcosa di diverso che si adatti alla propria casa e al proprio modo di essere. Vediamo alcuni oggetti utili che possono aiutare a sviluppare idee originali:

  • Centrotavola
  • Cappelli
  • Libri
  • Valigette
  • Mensole di ogni forma con scomparti

Centrotavola

Il centrotavola è un oggetto presente in quasi tutte le case, di vetro o di ceramica, è perfetto anche per essere riempito con della terra, basta davvero poco per renderlo più green: si possono utilizzare delle piccole piante grasse da disporre formando un piccolo giardino in miniatura, oppure si potrebbe optare per una decorazione a ghirlanda fatta con tante piccole piantine verdi intrecciate con al centro una candela profumata o un piccolo vasetto con fiori freschi.

Cappello

Come contenitore per piante può essere d’aiuto un cappello, va bene di qualsiasi materiale poiché all’interno verrà posizionato un vasetto contenitore. Il cappello, soprattutto se di paglia, donerà un’aria country ma carina, ovviamente si può anche abbellire con qualche fiocco o con qualche motivo in pizzo.

Valigia

La valigia è uno scrigno perfetto che può essere riempito con delle piante, in modo da creare un mini-giardino!

Libro

Un libro, certo insolito, ma perché no? Piccolo e pratico sarà perfetto anche per una sola piantina. La maggior parte delle pagine centrali andrà tagliata con un taglierino, le altre lasciate aperte come un libro che sta per essere letto; nelle pagine tagliate si può inserire un vasetto della dimensione adatta con una piccola piantina centrale.

Mensole a Scomparti

Infine, chi preferisce qualcosa di più appariscente, può acquistare una mensola con scomparti, qualsiasi forma o dimensione andrà bene. Può essere decorata a piacere con tantissime piante, magari anche una pianta ricadente sempreverde da collocare nel punto più alto della mensola.

Scegliere l’ambiente più adatto per le decorazioni

Ogni ambiente può essere quello giusto, tutto dipende dallo stile della tua casa e dai gusti personali.

L’ingresso di ogni abitazione è il primo luogo di contatto con la casa: se le dimensioni lo consentono può diventare un ottimo luogo dove disporre le tue creazioni green: l’ingresso avrà così un senso di ordine e bellezza e sarà più accogliente.

In cucina puoi mettere, oltre alle piante decorative, anche quelle aromatiche; possono stare ovunque: sul davanzale della finestra o in un angolino. Al centro del tavolo poni il tuo centrotavola a ghirlanda con candela!

Le scale, in base alla luce e all’ampiezza, possono diventare un ottimo luogo dove collocare le tue piante; se hai un finestrone crea un angolino adatto, per esempio, è proprio lì che potresti mettere il cappellino di paglia.

Un altro posto adatto è il soggiorno, ampio e spazioso permette molti elementi d’arredo. Vicino al televisore starebbe benissimo il libro, un po’ consunto ma dall’aria vintage e raffinata.

Se poi c’è una parete completamente bianca ed immacolata, allora metti la mensola con scomparti e scegli le piante che più ti piacciono; il verde su un total-white crea sempre un effetto speciale.

La valigetta piena di piante puoi utilizzarla per ravvivare un luogo formale, come quello di uno studio, oppure, anche per questo ambiente, scegli la decorazione a libro.

Un vero ambiente adatto non esiste, ogni luogo è perfetto se piace a te, tutto cambia in base agli spazi che hai a disposizione.

Decorare la tua casa con le piante richiede solo un po’ di cura e di attenzione ai particolari: una volta scelta l’idea che fa per te saprai sicuramente dove collocarla per esaltarla al meglio.

Arianna Biccari
Laureata in Scienze della Comunicazione, mi occupo di Formazione Professionale, Copywriting e Blogging. Non parlo di cose che non conosco. Amo la montagna e il design in toto. Mio fidato compagno il mio MacBook Pro e la musica classica.